Pistilli e Associati > Paritaria

Il ricorso al giudice del TAR potrà essere proposto entro 60 giorni dalla pubblicazione del bando. L’adesione ai ricorsi proposti dal nostro Studio dovrà tuttavia avvenire inderogabilmente il giorno 28 dicembre 2018.

 

Scarica il Modulo per richiedere il ricorso al concorso paritaria

Qualora siano necessarie ulteriori chiarimenti scrivere alla mail

scuola@studiolegalepistilli.eu

Solo ed esclusivamente per urgenti comunicazioni, sul ricorso al concorso, rivolgersi al numero dedicato

392/0201268.

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (in data 09.11.2018) il Bando di Concorso Straordinario per titoli ed esami per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell’infanzia e primaria, su posto comune e di sostegno.
Possono partecipare al concorso i diplomati magistrali (anche con diploma sperimentale a indirizzo linguistico), con titolo conseguito, entro l’anno scolastico 2001/2002, nonché i laureati in scienza della formazione purché (e SOLTANTO SE) i docenti in possesso dei predetti titoli abbiano svolto, nel corso degli ultimi otto anni scolastici, presso le ISTITUZIONI SCOLASTICHE STATALI almeno due annualità di servizio (intesi come due anni con almeno 180 giorni di servizio prestato) rispettivamente sulla scuola dell’infanzia o primaria, anche non continuative, sia su posto comune che di sostegno.

Chi può fare ricorso?
TUTTI i diplomati magistrali, anche quelli con diploma sperimentale ad indirizzo linguistico, che hanno conseguito il diploma entro l’anno scolastico 2001/2002, nonché i laureati in scienza della formazione primaria ma che non hanno almeno due anni di servizio presso la scuola statale, ma hanno SERVIZIO PRESSO LA SCUOLA PARITARIA.

Perché fare ricorso?
Per essere ammessi al concorso straordinario, basato su prova NON SELETTIVA, e accedere alla conseguente graduatoria.

Su cosa fondiamo il ricorso?
Il servizio presso la scuola paritaria deve essere equiparato al servizio presso la scuola statale, considerato che i docenti hanno svolto la medesima attività, dato che le due tipologie di scuola sono sostanzialmente pareggiate.

Come posso aderire?
Scarica i moduli, compilali ed invia all’indirizzo indicato.

Perché dovrei fare ricorso con voi?
Lo Studio Pistilli è specializzato nel diritto del lavoro, si occupa da sempre della tutela dei precari del mondo della scuola, a livello nazionale, assicura la massima trasparenza anche in ordine ai costi.

Quanto tempo ho per fare ricorso?
Il termine finale di adesione al ricorso è stabilito nel 19 dicembre 2018. ATTENZIONE: al fine di garantire la massima possibilità di successo dell’azione legale, considerato che si tratta di concorso pubblico, con interesse specifico alla partecipazione alle prove calendarizzate o finanche alle prove
suppletive, lo Studio intende procedere celermente, NESSUNO sarà lasciato indietro, ma è chiaro che i ricorsi saranno predisposti per ondate successive e i primi avranno maggiori chances di poter avere utile risultato proprio ai fini della prova.

Scarica il Modulo per richiedere il ricorso al concorso paritaria