Pistilli e Associati > Direttori

Ricorso giudiziale dinanzi al Tar Lazio per ottenere l’ammissione al concorso per il reclutamento di personale DSGA

 

Scarica il Modulo per richiedere il ricorso al concorso per i laureati in scienza della formazione primaria

Contattaci gratuitamente numero dedicato solo per questo ricorso

numero dedicato

Se vuoi scriverci puoi farlo all’indirizzo:  scuola@studiolegalepistilli.eu

In data 28 dicembre 2018 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per titoli ed esami per la copertura di 2004 posti di direttore dei servizi generali ed amministrativi del personale ATA.
Il suddetto bando potrebbe presentare profili di disparità di trattamento e comunque di illogicità nei confronti di diverse categorie di aspiranti al concorso.
In particolare, il Ministero non consente la partecipazione al concorso ad alcune categorie di assistenti amministrativi, i quali potranno, pertanto, aderire ai ricorsi giurisdizionali promossi dallo Studio Legale Pistilli & Associati dinanzi al TAR Lazio.

Chi può fare ricorso?
Le categorie di aspiranti partecipanti esclusi dal Bando e che possono, pertanto, aderire al ricorso sono:
1) assistenti amministrativi che abbia svolto mansioni di DSGA per 3 (tre) anni alla data del 31/08/2018;
2) assistenti amministrativi che conseguano 3 (tre) anni di servizio nelle mansioni di DSGA nell’anno scolastico in corso 2018/2019 purché abbiano sottoscritto un contratto annuale fino al 31 agosto 2019;
3) assistenti amministrativi che abbiano svolto 3 (tre) anni di servizio anche in epoca antecedente agli ultimi 8 anni scolastici a far data dall’anno in corso, cioè nel periodo ricompreso tra l’anno scolastico 1999/2000 e l’anno scolastico 2018/2019;
4) assistenti amministrativi diplomati che hanno prestato servizio per complessivi 1095 giorni (3 anni anche non continuativi) di servizio nelle mansioni di DSGA (cioè anche senza che si tratti di anno intero);
5)assistenti amministrativi diplomati che abbiano svolto almeno tre anni servizio nella loro mansione.

Perché fare ricorso?
Per essere ammessi al concorso per il reclutamento di personale DSGA nonostante il bando non ne consenta la partecipazione.

Su cosa fondiamo il ricorso?
L’esclusione delle indicate categorie di assistenti amministrativi aspiranti al Concorso potrebbe denotare profili di illegittima, anche per disparità di trattamento.

Come posso aderire?
Scarica i moduli, compilali ed invia all’indirizzo indicato (mediante raccomandata a.r.).
Il termine finale di adesione al ricorso è il 15 febbraio 2019, data entro la quale la documentazione richiesta dovrà essere pervenuta allo Studio.

ATTENZIONE: al fine di garantire la massima possibilità di successo dell’azione legale, considerato che si tratta di concorso pubblico, con interesse specifico alla partecipazione alle prove calendarizzate, lo Studio intende procedere celermente, NESSUNO sarà lasciato indietro, ma è chiaro che i ricorsi saranno predisposti per ondate successive e i primi avranno maggiori chances di poter avere utile risultato proprio ai fini della prova
Costi del ricorso

Il costo del ricorso, per il giudizio dinanzi il TAR, è:
– 130 Euro per gli assistenti amministrativi iscritti alla UIL Scuola;
– 150 Euro per gli assistenti amministrativi non iscritti alla UIL Scuola;
da corrispondere e versare in favore dello Studio Legale all’atto della sottoscrizione della presente con bonifico bancario (IBAN: IT 96L0877873351000024104418 BCC Ronciglione agenzia di Vetralla) o
bollettino postale.

Scarica il Modulo per richiedere il ricorso al concorso per i laureati in scienza della formazione primaria