News

Il whistleblowing. La protezione degli autori di segnalazioni nel pubblico impiego.

Whistleblower, che letteralmente significa soffiatore di fischietto, è un’espressione di matrice anglosassone che sta ad indicare la condotta di colui il quale, venuto a conoscenza del compimento di una condotta illecita, la denunci pubblicamente o la comunichi all’autorità competente per la sua repressione. Tale termine, più precisamente, ha una connotazione prettamente lavoristica, riferendosi all’attività di delazione posta in essere all’interno di un contesto lavorativo. Questo vocabolo sta progressivamente acquisendo notorietà nel dibattito giuridico nazionale e ciò sia per l’interesse suscitato da alcuni episodi di whistleblowing giunti all’attenzione della cronaca, sia per le molteplici sollecitazioni con cui il legislatore comunitario ha incentivato...

Continue reading